13 reasons why 4
Articoli

13 Reasons Why: Brian Yorkey rivela il motivo per cui ha voluto terminare lo show alla quarta stagione

La quarta e ultima stagione di 13 Reasons Why andrà presto in onda su Netflix. Nonostante l’entusiasmo, però, c’è anche della tristezza nel pensare che non rivedremo più il cast insieme il prossimo anno. In un’intervista con Entertainment Weekly, Brian Yorkey, lo showrunner della serie, ha spiegato perché, secondo lui, 13 Reasons Why 4 è la stagione perfetta per concludere la show. Ha spiegato:

Ad un certo punto, nel bel mezzo della produzione della seconda stagione, quando è diventato evidente che avremmo potuto avere la possibilità di fare più stagioni, sono entrato abbastanza velocemente in uno stato mentale dove sentivo che sarebbe stata una storia di quattro stagioni.

Brian Yorkey ha poi continuato:

Sono sempre un po’ sospettoso degli show sul liceo che vanno oltre alle quattro stagioni, perché il liceo dura quattro anni. Quindi, quando questo tipo di serie diventa di sette, otto stagioni – e non mi fraintendete, li guardo tutti – ma tendo a diventare sospettoso di qualcosa che è iniziato come uno show sul liceo.

Portare questi personaggi al diploma e poi disperderli nei loro prossimi progetti sembrava il finale più logico. Per tanto tempo, l’idea è stata che se fossimo stati tanto fortunati da averne la possibilità, avremmo fatto quattro stagioni. Quindi sicuramente parlando della storia per la quarta stagione, sapevamo che sarebbe stata la fine.

13 Reasons  4

Prima che 13 Reasons Why 4 inizi, facciamo un piccolo recap. La terza stagione è terminata con la morte di Monty in prigione, dopo che i protagonisti l’avevano incastrato per la morte di Bryce. Però, Winston si è fatto avanti, rivelando ad Ani di essere l’alibi del ragazzo. Secondo quanto rivelato da Yorkey, sarà proprio Winston ad avere un ruolo importante nella quarta stagione:

Proverà a scoprire cos’è successo realmente e, a modo suo, proverà ad ottenere un po’ di giustizia e chiusura per Monty. Aveva avuto solo brevi incontri con lui ma scopriremo che per lui significavano molto.

Parte del cast, nello specifico Ross ButlerBrandon Flynn e Alisha Boe, ha già parlato della fine dello show, e delle cinque cose di cui sentiranno più la mancanza. E a voi cosa mancherà di 13 Reasons Why?

Martina

Vediamo cosa posso dirvi su di me. Studentessa di lingue? Probabilmente non vi interessa. 23 anni? Solo anagraficamente, dentro sento di averne come minimo 80. Telefilm addicted? Duh. Personaggi preferiti? Tutti al cimitero. Le mie ship? Never canon. Insomma, mai? 'Na gioia.