Crea sito
Articoli,  Film

The Kissing Booth: Jacob Elordi mentiva sulla sua altezza per ottenere delle parti

In un video recente di GQ, l’attore di The Kissing Booth Jacob Elordi ha confessato di aver spesso mentito sulla sua vera altezza per riuscire ad ottenere delle parti. Infatti, è più alto di quello che sosteneva, ma ha trovato necessario fingere dopo che gli è stato detto che è “troppo alto” per recitare.

Noah Flynn Jacob Elordi altezza

Dopo l’uscita di The Kissing Booth nel 2018, Jacob ha subito iniziato ad avere un enorme successo tra il pubblico. I fan non si stancano mai del suo fascino e del suo talento e grazie a questo supporto la sua carriera ha preso il volo. Dopo aver interpretato Noah Flynn, infatti, Jacob ha anche ottenuto la parte di Nate in Euphoria al fianco di Zendaya e presto reciterà nel thriller Deep Water con Ben Affleck.

Nonostante questo successo, però, Jacob Elordi ha rivelato che all’inizio della sua carriera era molto insicuro sulla sua altezza:

Ero molto sensibile riguardo alla mia altezza. Perché quando ho iniziato a recitare, tutti mi dicevano che non avrei mai lavorato perché non sarebbero stati in grado di trovare partner giusti, e non avrebbero alzato la telecamera abbastanza. In pratica mi è stato detto che sono troppo alto per essere un attore.

Quindi sì, ero super nervoso quando dovevo dire alle persone la mia altezza. Cercavo di fingere di essere alto 189 o 192 cm, ma in realtà sono 198 cm. Quindi online ci sono diversi numeri. Mi sono tradito. Ma solo perché le persone sentono “198 cm” e dicono tipo: “Sei un gigante!”. Però se sono in piedi vicino a qualcuno alto 192 cm la differenza è poca.

The Kissing Booth, per fortuna, è stata la sua rampa di lancio. Tuttavia, in una vecchia intervista Jacob aveva rivelato cosa gli aveva dato fastidio del film, aggiungendo:

Non siate come Noah Flynn. Non vorrei essere così nella realtà.

Jacob ha anche parlato del finale di The Kissing Booth 2 (di cui vi lascio la recensione qui) e si è difeso dopo che i fan l’avevano accusato di sembrare infelice per tutto il film. Per ora non ha parlato della sua presenza nel sequel, ma una cosa è certa: The Kissing Booth 3 si farà!

Fonte: Pop Buzz

Martina

Articoli correlati:

Vediamo cosa posso dirvi su di me. Studentessa di lingue? Probabilmente non vi interessa. 23 anni? Solo anagraficamente, dentro sento di averne come minimo 80. Telefilm addicted? Duh. Personaggi preferiti? Tutti al cimitero. Le mie ship? Never canon. Insomma, mai? 'Na gioia.